Articoli con tag ‘farro’

Ricetta: Farrotto alla Crema Fresca di Melanzane e Tofu!

Farrotto

Farrotto

Cari lettori è arrivato l’autunno. E’ tempo di maglioncini, stivaletti ed ombrelli, di fresche mattine o nubifragi pomeridiani: le foglie cominciano a vestirsi di calde sfumature intense nella lora danza verso il riposo invernale, gli animali del bosco iniziano a sbadigliare preparandosi al letargo.

Ma l’autunno è anche tempo di nuove primizie! Le crucifere, I legumi, il rosso radicchio ed I funghi con le loro molteplici varietà. Così anche il menù cambia, accogliamo sulle nostre tavole risotti, zuppe, piatti unici caldi caldi come un abbraccio ed è con questo spirito da equinozio che abbiamo inventato queste ricettine a base dei nostri TOFU e SEITAN (preparati con amore in ogni stagione!!).

Provatele, coccolatevi e scriveteci un po’ se vi sono piaciute e se avete dei consigli per noi!!

Ingredienti per ¾ persone:

– 250 gr di farro
– 2 melanzane medie (quelle grosse viola o quelle lunghe possono andare)
– 1 confezione del nostro TOFU AL NATURALE
– semi di coriandolo
– aneto
– maggiorana
– una quindicina di foglie di menta fresca
– una decina di foglie di basilico
– sale qb

Per prima cosa tagliate a cubetti le melanzane con la buvvia e disponetele in un setaccio o in uno scolapasta, cospargendole di sale perchè perdano quel gusto amarognolo che in questa ricetta non occorre.

Mettete su della buona musica (cucinare con la musica rende tutto più buono!) e deliziatevi con un aperitivo analcolico alla frutta mentre le nostre melanzane sputacchiano la loro acquetta (ci vorranno una ventina di minuti).

Finito l’aperitivo, accompagnato magari da qualche anacardo o arachide per fare il pieno di omega 3, mondate la cipolla e tagliatela a pezzettini piccoli per poi lasciarla stufare in un po’ d’olio evo accompagnata dai semi di coriandolo schiacciati o tritati (un cucchiaino) e dall’aneto (mezzo cucchiaino).

Sciacquate energicamente le melanzane ed unitele alla cipolla, assieme al tofu tagliato a cubetti, 5-6 foglie di menta, la maggiorana e 5 di basilico, lasciando cuocere il tutto a fuoco basso, aggiungendo sale e acqua, a vostra discrezione.

Nel frattempo sul fuoco una bella pentola piena d’acqua si arroventa e, raggiunto il punto di ebollizione è il momento di far tuffare il nostro farro (perlato se non siete a dieta, o decorticato con più fibre e meno rimorsi), per portarlo a cottura in 20 minuti, in modo tale che resti bene al dente, dato che poi andremo a saltarlo in padella con la cremina.

Lasciate che ogni sapore si sposi amabilmente con gli altri dedicandovi ad una conversazione piacevole o una buona lettura e, mi raccomando, ASSAGGIATE per controllare sapidità, “speziatura” e “succulenteria”, aggiustando a seconda delle preferenze.

A cottura ultimata, mettete da parte quattro cucchiai delle nostre melanzan-tofu che ci serviranno per impiattare come solo I migliori chef sanno fare e prendete uno di quegli infernali ma insostituibili frullatori ad immersione (anche un banalissimo frullatore andrà bene), col quale frullerete il composto aggiungendo altre 5 foglie di menta e 5 di basilico. La consistenza dovrà essere morbida, ma non troppo liquida, quindi dosate voi l’acqua da aggiungere mentre frullate.

Scolate il farro ed unitelo alla crema mescolando delicatamente e tenendo il fuoco basso. Tempo 5 minuti e il profumino vi avrà già aumentato la salivazione del 400%; spegnete il fuoco, lasciate intiepidire per qualche minuto ed impiattate guarnendo con un cucchiaio di melanzane e tofu, una fogliolina di menta ed una di basilico.

Bon appétit!

Annunci

Tag Cloud