Articoli con tag ‘ricetta’

Ricetta: Farrotto alla Crema Fresca di Melanzane e Tofu!

Farrotto

Farrotto

Cari lettori è arrivato l’autunno. E’ tempo di maglioncini, stivaletti ed ombrelli, di fresche mattine o nubifragi pomeridiani: le foglie cominciano a vestirsi di calde sfumature intense nella lora danza verso il riposo invernale, gli animali del bosco iniziano a sbadigliare preparandosi al letargo.

Ma l’autunno è anche tempo di nuove primizie! Le crucifere, I legumi, il rosso radicchio ed I funghi con le loro molteplici varietà. Così anche il menù cambia, accogliamo sulle nostre tavole risotti, zuppe, piatti unici caldi caldi come un abbraccio ed è con questo spirito da equinozio che abbiamo inventato queste ricettine a base dei nostri TOFU e SEITAN (preparati con amore in ogni stagione!!).

Provatele, coccolatevi e scriveteci un po’ se vi sono piaciute e se avete dei consigli per noi!!

Ingredienti per ¾ persone:

– 250 gr di farro
– 2 melanzane medie (quelle grosse viola o quelle lunghe possono andare)
– 1 confezione del nostro TOFU AL NATURALE
– semi di coriandolo
– aneto
– maggiorana
– una quindicina di foglie di menta fresca
– una decina di foglie di basilico
– sale qb

Per prima cosa tagliate a cubetti le melanzane con la buvvia e disponetele in un setaccio o in uno scolapasta, cospargendole di sale perchè perdano quel gusto amarognolo che in questa ricetta non occorre.

Mettete su della buona musica (cucinare con la musica rende tutto più buono!) e deliziatevi con un aperitivo analcolico alla frutta mentre le nostre melanzane sputacchiano la loro acquetta (ci vorranno una ventina di minuti).

Finito l’aperitivo, accompagnato magari da qualche anacardo o arachide per fare il pieno di omega 3, mondate la cipolla e tagliatela a pezzettini piccoli per poi lasciarla stufare in un po’ d’olio evo accompagnata dai semi di coriandolo schiacciati o tritati (un cucchiaino) e dall’aneto (mezzo cucchiaino).

Sciacquate energicamente le melanzane ed unitele alla cipolla, assieme al tofu tagliato a cubetti, 5-6 foglie di menta, la maggiorana e 5 di basilico, lasciando cuocere il tutto a fuoco basso, aggiungendo sale e acqua, a vostra discrezione.

Nel frattempo sul fuoco una bella pentola piena d’acqua si arroventa e, raggiunto il punto di ebollizione è il momento di far tuffare il nostro farro (perlato se non siete a dieta, o decorticato con più fibre e meno rimorsi), per portarlo a cottura in 20 minuti, in modo tale che resti bene al dente, dato che poi andremo a saltarlo in padella con la cremina.

Lasciate che ogni sapore si sposi amabilmente con gli altri dedicandovi ad una conversazione piacevole o una buona lettura e, mi raccomando, ASSAGGIATE per controllare sapidità, “speziatura” e “succulenteria”, aggiustando a seconda delle preferenze.

A cottura ultimata, mettete da parte quattro cucchiai delle nostre melanzan-tofu che ci serviranno per impiattare come solo I migliori chef sanno fare e prendete uno di quegli infernali ma insostituibili frullatori ad immersione (anche un banalissimo frullatore andrà bene), col quale frullerete il composto aggiungendo altre 5 foglie di menta e 5 di basilico. La consistenza dovrà essere morbida, ma non troppo liquida, quindi dosate voi l’acqua da aggiungere mentre frullate.

Scolate il farro ed unitelo alla crema mescolando delicatamente e tenendo il fuoco basso. Tempo 5 minuti e il profumino vi avrà già aumentato la salivazione del 400%; spegnete il fuoco, lasciate intiepidire per qualche minuto ed impiattate guarnendo con un cucchiaio di melanzane e tofu, una fogliolina di menta ed una di basilico.

Bon appétit!

Annunci

Ricetta: Tofu alle Zucchine!

Summer!

Summer!

E’ estate, un’estate particolarmente calda (almeno fino a qualche giorno fa…)e non abbiamo molta voglia di cucinare. Ma le verdure dobbiamo pur mangiarle, visto che CI SERVONO 😉

Ecco allora una ricetta facile e rapida per avere a disposizione proteine, fibre, minerali e vitamine… tranne la C che con la cottura ci saluta! Per questo è meglio bere un bel succo di frutta fresca appena spremuta, magari prima di cena, così da avere una marcia in più per assimilare il ferro. Va benissimo anche mangiare per prima l’insalata, condita con qualche goccia di limone.

Ingredienti per 2/3 persone

– una confezione del tofu al naturale (od aromatizzato, a seconda dei gusti) che potete acquistare da noi, cioè due panetti interi

– tre zucchine di medie dimensioni

– mezza cipolla

– salsa di soia

– una manciata di pomodori piccadilly oppure un pomodoro da insalata (a seconda dei gusti e di ciò che avete in casa)

– origano, aglio in polvere, curry, foglie di menta e basilico

Preparazione

Tagliate il tofu a pezzetti di forma rettangolare, come doveste tagliare il panetto a quadretti. Mettete un filo di olio extravergine di oliva (meglio se spremuto a freddo e biologico… avete mai provato l’olio dei Colli Euganei?) su di una padella. Fate scaldare l’olio per qualche istante e quindi mettete la mezza cipolla tagliata a fettine. Dopo qualche istante potrete aggiungere il tofu.

Per la linea -> Il soffritto si può anche evitare: usate l’acqua al posto dell’olio! 🙂

A questo punto versate due o tre cucchiai da tavola di salsa di soia, mescolate per bene e lasciate cucinare per circa dieci minuti. Il tofu dovrà colorarsi uniformemente.

Nel frattempo avrete cura di tagliare le zucchine, dopo averle ben lavate: fate un taglio lungo tutta la zucchina, partendo da una estremità, ma senza separare le due metà, fermandovi cioè a circa mezzo centimetro dal bordo. Ripetete ora l’operazione con un taglio perpendicolare al primo, in modo che poi, tagliando la zucchina a fettine, si possano ottenere quattro piccoli “quarti” di cerchio con un solo taglio… si risparmia tempo e l’aspetto del piatto sarà più gradevole!

Aggiungete le zucchine al tofu e continuate a cucinare fino a che queste non saranno morbide, ma non insistete troppo con la cottura. Mentre cucinate spolverate con il curry e l’aglio in polvere, se vi piace (vi consigliamo di abituarvi perché fa benissimo!).

La cottura è terminata? bene, aggiungete i pomodori tagliati a pezzettini. Non cuocete ma mescolate semplicemente per meno di un minuto mentre aggiungete l’origano e quindi spegnete il fuoco.

Versate su di un piatto piano e decorate con qualche foglia di menta e basilico.

Opzionale: un pizzico di peperoncino!

Buon appetito 🙂

Tag Cloud